Che cosa è IBM i?

L’IBM i (noto comunemente AS/400) è il server prodotto da IBM, usato particolarmente nel mondo aziendale.

Si tratta di un computer multiutente di classe midrange la cui commercializzazione è iniziata nel Giugno del 1988.

“multiutente” = elaboratore in grado di servire più di un utente cioè, contemporaneamente, più di un utilizzatore dei programmi attivi sul computer.

 “classe midrange” = tipologia di calcolatori di maggior potenza rispetto ai personal computer.

 

L’ IBM i è quindi un calcolatore adatto a servire da un utente sino a decine di migliaia contemporaneamente nell’esecuzione di programmi di gestione aziendale (contabilità, fatturazione, etc.), siti web(web server), applicativi database (DB2″integrato di base nel sistema”, mysql, mariadb, ecc…). Molti utenti o sistemisti che hanno lavorato o provato questo sistema lo considerano “morto”, criticandolo di continuo per via dei costi troppo elevati e funzionalità limitate. In realtà questo sistema è vivo e vegeto, supportato da IBM e dalla community che si è sviluppata negli anni.

IBM i e sicurezza

Il sistema IBM i può essere considerato il piu sicuro e stabile che esista sul mercato (con ben 30 anni di esperienza sulle spalle). Con una policy di gruppo fatta su misura il sistema è immune da attacchi hacker e virus. Principalmente la piattaforma in se controlla le risorse dove gli utenti possono accedere sfruttando i dati dei loro profili e i vari permessi che sono stati dati a gruppi o a singoli utenti, evitando cosi che il sistema venga danneggiato. Il livello di architettura su cui il sistema è stato costruito fa svolgere ad ogni singolo oggetto del sistema determinate azioni, impossibili da modificare con programmi malevoli o virus più pericolosi. Principalmente un programma sul System i viene scritto e poi letto dal sistema senza mai venire eseguito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *